Nenernet’s Weblog

Archive for agosto 2009

I gestori non ci hanno rimesso più di tanto visto che si son fatti pure pagare e gli è andata pure bene visto cosa è stato trovato all’interno del locale.E questa è anche un’ennesima prova che purtroppo in Italia le legge non è uguale per tutti visto che molti locali sono stati chiusi per droga mentre il Muretto è ancora aperto e con lo stesso andazzo di prima.

commento inviato il 01-08-2009 alle 00:34 da Gabriele Testi I gestori di questi locali debbono soltanto obbedire Nei paesi più seri del nostro le lamentele di questi soggetti non troverebbero spazio e voce da nessuna parte, in questo caso le parti interessate sono i cittadini e non i gestori di questi locali, questi ultimi debbono soltanto obbedire e non opporre alcuna resistenza alle Forze dell’Ordine.

I gestori di discoteche e altro, da una parte li capisco, perché vedono questi controlli come un ostacolo per la clientela che di conseguenza evita di entrare in certi locali e di consumare visto che non è più libera di “sballarsi” come si deve!

commento inviato il 31-07-2009 alle 09:52 da Andrea bene forze dell’ordine e’ giustissimo che fate i controlli e insieme a voi dovrebbe esserci la finanza.contate le persone e controllate se dichiarano il giusto (non dico tutto ma almeno che dichiarino il 50 per cento)la droga e gli spacciatori arrestateli insieme a molti gestori permessivi.agli ubriachi e drogati levategli le chiavi delle macchine.questo e’ il mio umile pensiero e bene e bravi voi forze dell’ordine.ricordate che noi (io e i miei amici) siamo con voi tutori dell’ordine.pietro commento inviato il 31-07-2009 alle 09:39 da pietro Anche se le mie idee politiche sono dalla parte opposta di quelle di Roberto Rugolotto, concordo pienamente con quanto ha detto.

Fonte:
http://www.gazzettino.it/articolo.php?id=67762&sez=NORDEST

MANIFESTAZIONI – Rosignano, 24/07/2009 10:00Amedeo Magnaghi nella Fiction Terapia d’urgenza – Film con GreggioAmedeo Magnaghi, 9 anni, di San Martino di Rosignano, sarà tra gli interpreti principali questa sera venerdì 24 luglio, alle 21, su Rai Due nella fiction televisiva Terapia d’urgenza ambientata nel pronto soccorso di un ospedale milanese.

Elia è frutto di alcune esperienze cinematografiche e televisive e dalla sua passione per la recitazione che da due anni è curata con entusiasmo e professionalitàd a Maria Paola Casorelli direttrice artistica e didattica della scuola comunale di danza e recitazione di Casale Fondazione Teatro Nuovo.

Amedeo ha frequentato la scuola nel corso di recitazione con la sorella Carmela ed entrambi hanno partecipato a spettacoli teatrali allestiti a Casale.Amedeo era entrato anche nel cast di Torno a vivere da solo con Jerry Calà (scorso Natale) e ha partecipato a “Occhio a quie due” con Ezio Greggio che uscirà in autunno nelle sale cinematografiche l.a.

Fonte:
http://www.ilmonferrato.it/news.php?newid=acc095de78ffee0d292fb83172abe4f8