Nenernet’s Weblog

Archive for febbraio 2010

Police found the bible in the remote Sicilian farmhouse where Provenzano was arrested in April 2006 after 40 years on the run.

“I found one upright man among a thousand, but not one upright woman among them all,” is copied in capital letters in the margin above a passage from Ecclesiastes, showing an apparent mysogynist streak.

Prosecutors in the Sicilian capital, Palermo, have also sought help from a theologian, a mathematician and a information technology expert to help them decipher the annotations.

“This is a small but positive attempt to re-focus attention on the tricky fight against the mafia, ” he says, explaining why he has posted the pages to his blog.

Fonte:
http://www.adnkronos.com/AKI/English/CultureAndMedia/?id=3.1.4001030

Milan comunica che i calciatori Ignazio Abate e Luca Antonini hanno prolungato i rispettivi contratti con la Società fino al 30 giugno 2014″.

Attraverso una nota sul proprio sito internet il club rossonero ha ufficializzato l’estensione del legame con i due esterni difensivi.

Sia Abate (ventotto anni da compiere a novembre) che Antonini, ventotto anni ad agosto, sono due elementi che con il tecnico della compagine meneghina, Leonardo, stanno trovando ampio spazio: il secondo, in modo particolare, in estate sembrava destinato a cambiare aria dopo una stagione in naftalina con Carlo Ancelotti.

Fonte:
http://www.sportal.it/news/news579223.html

Secondo l’associazione dei consumatori, si tratta di un vero e

proprio “aiuto di Stato”, e quindi illecito, a favore

dell’industria dell’audiovisivo e ai danni del mercato

togliere a uno per dare all’altro, alterando le logiche di una

corretta concorrenza; in base a questo ragionamento Altroconsumo si

è rivolto alla Commissione europea e in particolare al nuovo

titolare della direzione generale Concorrenza, Joaquin

o le console di videogame – che difficilmente o per niente

potrebbero essere usati per memorizzare copie private di musica o

l’amministratore delegato di Nokia Italia, Alessandro Mondini

Branzi, si dice “sconcertato” dal decreto e parla di tassa “iniqua

Fonte:
http://www.repubblica.it/tecnologia/2010/02/09/news/altroconsumo_tassa-2236008

Roma – (Adnkronos/Ign) – In serata la capogruppo del Pd al Senato addrizza il tiro: ”La battuta nei confronti del presidente del Consiglio è stata infelice ma paragonare gli immigrati ai criminali è un fatto gravissimo e ho trovato questa equiparazione davvero odiosa”

La capogruppo del Pd al Senato Anna Finocchiaro commenta con una battuta le affermazioni pronunciate a Reggio Calabria da Silvio Berlusconi secondo cui ”una riduzione degli extracomunitari in Italia significa meno forze che vanno a ingrossare le schiere dei criminali”.

Ma il commento della senatrice democratica suscita l’indignazione della maggioranza che con il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Paolo Bonaiuti replica: “Restiamo esterrefatti di fronte alla pesante battutaccia della capogruppo del Pd verso il presidente del Consiglio.

Ma in serata arrivano le scuse della Finocchiaro che ammette: “La battuta nei confronti del presidente del Consiglio è stata infelice.

Fonte:
http://www.adnkronos.com/IGN/News/Politica/Finocchiaro-Altro-che-immigratiMeno-premier-meno-crimini-Ma-poi-si-scusa_4249012610.html

Nel pacchetto di accordi che il governo del nostro Paese ha stipulato con la Libia, è prevista la costruzione di un muro elettronico lungo i confini sahariani del Paese nordafricano.

A questo si aggiunga il risibile capitolo di bilancio che anche quest’anno è stato dedicato alla cooperazione internazionale e si comprende bene che la volontà politica chiara è quella di restringere in una prigione di miseria gli abitanti dell’Africa.

Se i Paesi poveri avessero installato per tempo un muro elettronico per impedire ai banditi dell’economia di mercato, agli agenti delle imprese del Nord e ai signori della guerra di entrare in Etiopia, Sudan, Niger, Ruanda, Congo…

Fonte:
http://www.peacelink.it/mosaico/a/31120.html

Tag: ,