Nenernet’s Weblog

Archive for marzo 2018

Si tratta di una iniziativa, gestita assieme a ACI Storico, ACI Sport e FIVA (Fédération Internationale des Véhicules Anciens) che avrà un importante impatto sul mercato dei veicoli di interesse storico e collezionistico: tra le funzioni del Registro ci sarà proprio quella di autenticare le vetture in funzione della partecipazione alla Freccia Rossa e, in positivo, anche, la stabilizzazione del valore della vettura.

Con il Registro, gli organizzatori del celebre evento – 1000 Miglia Srl e Automobile Club Brescia – mirano a catalogare, censire e certificare i singoli esemplari che abbiano preso parte ad almeno una delle ventiquattro edizioni dal 1927 al 1957, identificati dal numero di telaio o di targa e, ancora, di regolamentare e certificare i modelli di vettura partecipanti ad almeno un’edizione dal 1927 al 1957.

Il primo proporrà a 1000 Miglia Srl il Regolamento del Registro e le sue eventuali variazioni, valuterà con cadenza annuale l’andamento del progetto, offrendo anche consulenza tecnica al Comitato di Gestione e proponendo l’inserimento di esperti di marca nell’Albo Consulenti di marca.

Per il primo triennio, i componenti nominati sono il Presidente di 1000 Miglia Srl, un rappresentante del Consiglio Direttivo di ACI Brescia, due esperti di caratura internazionale – individuati in Alfredo Orsi e Mark Gessler – e il Consulente Storico di 1000 Miglia Srl, Paolo Mazzetti.

nasce registro miglia per auto competitor eligibile

Sergio Arcobelli Rossi sorpreso dal prolungamento di Maverick.

Yamaha rinnova Viñales. Vale per ora in attesa: “Vado per la mia strada”